A La Laguna violenza durante una partita di bambini

0
455

Le immagini di violenza nel calcio si ripetono e, disgraziatamente, anche nelle categorie inferiori. Domenica scorsa (18 Marzo, ndr) si è verificato uno spiacevole incidente a Las Chumberas (Tenerife) durante una partita di prebenjamines (bambini dai 6 agli 8 anni) quando il padre di uno dei giocatori del Juventud Laguna ha aggredito l’allenatore di suo figlio intorno alla metà dell’incontro. Un fatto che ha causato la sospensione dell’incontro da parte dell’arbitro.

Lo spiacevole accaduto ha avuto luogo durante l’incontro che contrapponeva il Juventud Laguna aL San Andrés. Una aggressione che ha provocato grande trambusto e che, secondo quanto raccontato da un testimone, ha fatto in modo che diversi bambini abbiano iniziato a gridare spaventati per poi correre piangendo negli spogliatoi. La Policia è dovuta intervenire per riportare la calma.

A quanto sembra, l’incidente è iniziato quando il tecnico ha tolto dal campo un giocatore dieci minuti prima della fine, una decisione che non è piaciuta al padre, que ha poi aggredito l’allenatore.

Comments

comments