Agente della polizia nazionale fuori servizio ferma due persone ad Arona per furto

0
248

Un agente della Polizia Nazionale fuori servizio ha arrestato un uomo e una donna, rispettivamente di 40 e 31 anni, entrambi di nazionalità rumena, come presunti colpevoli di un reato di furto. L’agente, che era  in compagnia del figlio minore, osservò una coppia che, in modo coordinato, stava cercando di rubare il portafoglio di un turista dallo zaino .  I due  si fingevano turisti che scattavano foto. Ad un certo punto, andarono da un turista che era in strada e, mentre la donna era di fronte a questo causando la sua distrazione, l’uomo che l’accompagnava, dopo aver messo un fazzoletto nello zaino che la vittima stava trasportando , ha provato ad aprirlo e rubare il suo portafoglio.A quel tempo, al fine di prevenire la commissione dell’atto criminale, l’agente fuori servizio si identificava come tale. Il poliziotto ha proceduto all’arresto di queste persone, che è stato formalizzato una volta che sono apparsi sul posto i poliziotti del servizio nazionale.Grazie  all’agente è stato possibile recuperare il portafoglio riconosciuto come proprio dalla vittima, che conteneva denaro in contanti, con un valore superiore a 400 euro. I detenuti, insieme al rapporto preparato dalla polizia nazionale, sono stati messi a disposizione delle autorità competenti.

Le azioni sono state condotte dalla polizia nazionale della stazione locale di polizia del sud di Tenerife.

Comments

comments