Granadilla ammette gli scarichi della fogna nel mare

0
915
Scarichi a mare a Playa de la Batata, nei pressi de El Mèdano, a Granadilla de Abona
Scarichi a mare a Playa de la Batata, nei pressi de El Mèdano, a Granadilla de Abona

Dall’Ayuntamiento di Granadilla de Abona, attraverso la Consejalía de Medio Ambiente (l’assessorato all’ambiente), informano a proposito dell’incidente che si è prodotto questo fine settimana in Playa de La Batata (nella zona di Pelada) occorso per via di una ostruzione ai canali di scarico, dovuto a una rete di risanamento obsoleta nella quale non si investe da oltre 20 anni e che ha visto lo sversamento in mare di acqua dalla fogna municipale.

Secondo le dichiarazioni dell’edil de Medio Ambiente, Marcos González, “si sta lavoranso sulla rete dalla quale si è originato il problema, attraverso l’impresa Entemanser che è la responsabile della manuntenzione dell’infrastruttura e oggi (ndr lunedi 10/09/2018) cinque operai lavoreranno sulla zona”. Aggiunge inoltre che si è operato su questo canale per tutta l’Estate peró “la rete è ormai troppo piccola per coprire la domanda reale di una popolazione che supera i 56.000 abitanti”.

Tra le azioni intraprese negli ultimi due anni sono stati destinati 1,6 milioni per la rete di risanamento nell’ambito del Piano di Cooperazione Municipale per gli anni 2018-2019; ed il progetto del depuratore “Los Letrados” il cui investimento sará di 30 milioni di euro è al momento alla fase di espropriazione dei terreni.

Scarichi a mare a Playa de la Batata, nei pressi de El Mèdano, a Granadilla de Abona
Scarichi a mare a Playa de la Batata, nei pressi de El Mèdano, a Granadilla de Abona

Comments

comments