Puertos prevede di iniziare la sua parte del progetto Puerto-Ciudad ad aprile

0
113

L’Autorità portuale di Santa Cruz de Tenerife inizierà i lavori sulle infrastrutture del link building, con il suo spettacolare porto turistico progettato nel piano Puerto-Ciudad LinK, dopo la conclusione dei lavori di City Hall. La conclusione di questi lavori avverrà per tutto il mese di marzo o aprile, dopo di che “continueremo con il resto”, ha detto ieri il presidente dell’Autorità portuale della provincia, Pedro Suarez.“È vero che non possiamo fare tutto allo stesso tempo perché alcuni lavori si completano a vicenda, speriamo che nel mese di marzo o aprile terminino le azioni che corrispondono a Cabildo e City Hall e inizieremo con la parte che ci corrisponde come Porti di Tenerife “, ha sottolineato. Il proprietario di Puertos de Tenerife era riluttante a spiegare i dettagli dei piani, in particolare quelli riguardanti la struttura finanziaria per poter iniziare a costruire l’ultima delle tre fasi del progetto Enlace Puerto-Ciudad, il collegamento e il previsto santacrucera marina A questo punto, Suárez ha dichiarato che “ci saranno importanti sviluppi nel progetto”, tenendo conto che la scheda finanziaria è impegnata a iniziare tutte le sottofasi integrate. “Anche le formule finanziarie sono considerate diverse dal solito”, ha detto senza entrare nei dettagli.  Il presidente di Puertos del Estado, Ornella Chacón, ha voluto chiarire che in ogni caso il progetto di collegamento Port-City, a parte la supervisione e la supervisione a cui deve sottomettersi, “non può mai significare una riduzione del attività portuale “, sottolineando che deve esserci un equilibrio tra un progetto che migliora la città e che non suppone una riduzione dell’attività commerciale” del Porto di Tenerife. Infine, ha sottolineato che non conosce gli effetti del “brexit” per i porti dello Stato, quindi dovrà adattarsi a qualsiasi sviluppo politico nel Regno Unito.

Comments

comments