Santa Cruz, una società gestirà i taxi nel porto da questa settimana

0
56

Una società privata gestirà questa settimana, e dopo più di un anno di annunci, i servizi di taxi all’interno del porto di Santa Cruz de Tenerife.
Nei prossimi giorni, Puertos formalizzerà il contratto con Nogal Estudio SL, una società che ha ricevuto il servizio di gestione del trasporto pubblico di passeggeri su veicoli leggeri per 98.000 euro. Una volta che questo processo è stato completato, l’azienda avrà libero accesso per iniziare a funzionare, secondo fonti dell’Autorità Portuale di Tenerife.
Va notato che tra i motivi che hanno portato al ritardo nell’attuazione di questo nuovo servizio di gestione dei taxi al molo è una risorsa presentata dall’associazione Elite Taxi Tenerife davanti al Tribunale amministrativo centrale delle risorse contrattuali del Ministero delle Finanze. .
Anche se inizialmente il tribunale ha concesso il provvedimento provvisorio di sospensione della procedura di appalto, infine, e come spiegato dalle fonti dei porti, ha respinto l’appello del gruppo di tassisti.
Precisamente, il presidente di Elite Taxi, Miguel Ojeda, avverte di un “ritorno” al molo di Santa Cruz degli scontri tra alcuni colleghi del settore dei taxi, circostanza che accusa la “gestione nulla” che esiste nel coordinamento del servizio.
L’ultimo incidente è stato registrato lo scorso venerdì al South Pier, vicino alla stazione di Armas. Secondo Ojeda, due tassisti hanno litigato davanti ai turisti che, in quel momento, stavano viaggiando attraverso la piattaforma portuale.
Non possiamo più dilatare questa situazione perché l’immagine che viene data alla città è dolorosa”, insiste Miguel Ojeda, il quale ribadisce che Élite Taxi non intende cercare la colpa ma “migliorare la situazione”.

Comments

comments