Un coleottero ritarda l’inizio del nuovo collegamento Oroteanda

0
232

Il presidente del governo delle Canarie, Fernando Clavijo, ha confermato ieri che la presenza di “un coleottero autoctono” nell’area in cui è previsto l’inizio materiale dei lavori incide sull’inizio della costruzione dello svincolo Chafiras-Oroteanda (San Miguel de Abona ).La localizzazione di questa specie è stata rilevata durante i lavori corrispondenti allo studio ambientale e la rimozione di ogni esemplare “è fatta a mano”, che ne rallenta il completamento. In ogni caso, in una settimana o 10 giorni, i lavori dovrebbero iniziare . Con 21,8 milioni di costi, il nuovo collegamento di Las Chafiras avrà la tipologia di rotatoria sopraelevata sul tronco della TF-1, che consente di risparmiare attraverso due cavalcavia circolari. Il TF-65 sarà collegato ad esso come un asse trasversale (Los Abrigos-San Miguel), e i due rami a Santa Cruz e le due strade di raccolta e distribuzione nel sud. Il nuovo collegamento di Oroteanda sarà al chilometro 63,5, sulla riva sinistra del Barranco de Archile. Quando si trova sul lato ovest del nucleo, chiuderà, insieme al collegamento di Las Chafiras, il nuovo sistema stradale dell’intera area urbana.

Comments

comments