Altri due italiani contagiati a Tenerife

Scritto da il 26 Febbraio, 2020

Altri due casi positivi si sommano al primo bilancio di coronavirus a Tenerife. Nella giornata di oggi a due accompagnanti della coppia italiana, che era risultata positiva, è stata diagnosticata l’infezione dopo le prime analisi. In questo modo sono attualmente quattro i cittadini italiani con coronavirus detectati sull’isola. In questo momento vengono anche loro trasferiti presso l’ospedale Nuestra Señora de La Candelaria, cosí come avvenuto lunedí per gli altri due italiani risultati positivi, un medico e sua moglie.

Dall’arrivo al resort H10 Costa Adeje Palace, in Costa Adeje, i turisti italiani, un gruppo di 10 persone, hanno trascorso una permanenza di una settimana finché uno di loro, medico di professione, avvertisse i sintomi dell’influenza. Visto il suo luogo di origine, la Lombardia, ha sospettato che si rattasse di coronavirus e si è presentato volontariamente presso la clinica Quirón di Adeje, dove è stato attivato il protocollo corrispondente dinanzi alla possibilità che potesse essere contagiato. Cosa che in effetti è stata confermata con le prime analisi. Il paziente è stato trasferito con sua moglia presso l’ospedale universitario “Nuestra Señora de La Candelaria”. Successivamente anche quest’ultima è risultata positiva e nel serata di martedí (ndr, 25.02) si sono aggiunti altri due italiani del già citato gruppo di dieci turisti. Il resto del gruppo rimane sotto stretta vigilanza, insiee agli altri isolati nel resort, circa un migliaio tra turisti e personale.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background